Home ATTUALITÀ Roma – nasce ‘Business & Sport Media Network’

Roma – nasce ‘Business & Sport Media Network’

Sei portali italiani di economia e marketing dello sport si alleano per sfidare la crisi – Nasce “Business & Sport Media Network” (BSMN), consorzio che riunisce sei dei più importanti portali/testate giornalistiche dedicati ai temi dell’economia e sports-marketing. Ne fanno parte Sporteconomy (agenzia stampa nazionale), Stadi e Business, Il Pallone in Confusione, World Marketing Sport, Sponsornet e Sailbiz.

Il nuovo consorzio che avrà sede su Roma, ma con strutture operative a Monza e Napoli, può contare sulla forza di 131 mila accessi unici su base mensile, 200 mila page-views mensili e su una “library” che raccoglie nei rispettivi archivi più di 38.500 news e approfondimenti.

Business & Sport Media Network“, nei disegni dei suoi ideatori, diventerà la holding di comunicazione per condividere nuovi progetti editoriali (in ambito cartaceo, digitale e televisivo) e intercettare l’interesse delle aziende sponsor tricolori che investono nello sport, dal calcio agli sport minori.

BSMN” si rivolgerà, sotto il profilo editoriale, a una platea di utenti di alto profilo socio-reddituale e, in ambito commerciale, a più di 3.500 aziende italiane, che, a vario titolo, investono e intendono comunicare queste strategie di comunicazione durante la stagione sportiva (partner privilegiati saranno anche le agenzie di comunicazione, pubbliche relazioni e le marketing agency).

Sinergie commerciali saranno attivabili sfruttando i punti di forza di ciascuno dei sei portali: dall’e-zine di Sponsornet, alla web-tv integrata nei siti di World Marketing Sport e Sailbiz, alla newsletter per utenti registrati di Sporteconomy.

Parallelamente alla nascita del consorzio è stato attivato il sito http://www.business-sportmedia.com OFF LINE (per contatti: info@business-sportmedia.com, telefono 3939279061 3933330928)

sport_blu2.jpg

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome