Home AMBIENTE C’e’ rischio neve a Roma

C’e’ rischio neve a Roma

neverm.jpgC’è rischio neve a Roma, la nevicata potrebbe arrivare la notte fra giovedi’ 11 e venerdi’ 12 febbraio. Lo ha detto questa mattina il sindaco Alemanno: “siamo in attesa dei bollettini meteo e della Protezione Civile perché ci confermino quella che ora è solo un’ipotesi. Tutte le istituzioni si stanno mobilitando: ho chiesto anche ai costruttori romani dell’Acer di offrire dei mezzi privati per aumentare la rete dei servizi così da essere pronti. Sapremo se il rischio è reale nella giornata di domani. Le metro per i senzatetto sono sicuramente già aperte da domani fino alla fine della settimana, un’azione già avviata per l’emergenza freddo indipendentemente dalla neve. Dobbiamo essere pronti nonostante Roma non sia storicamente attrezzata per questo tipo di eventi.”

Visita la nostra pagina di Facebook

1 commento

  1. E già, nocciolo freddo dal rodano che si sposterà sulla sardegna per poi puntare su lazio e campania.
    Durante l’evento si avranno venti da terra (est) al suolo che unitamente alle temperature previste in quota (-5°C) e ai geopotenziali bassi (collocati intorno ai 1250 metri) forse (e dico forse perche’ prevedere la neve a Roma è cosa ardua) regalereranno a questa città una giornata bianca.

    L’ultima vera nevicata (con accumulo significativo) che ha interessato Roma risale ormai a quasi 25 anni fa: l’11 febbraio 1986 sulla città caddero circa 30 cm di soffice neve.
    Un anno prima, il 6 gennaio, giorno della befana, Roma si svegliò al mattino sotto un’intensa nevicata che a fine evento lascio’ a terra una ventina di centimetri.
    Due mesi piu’ tardi, a marzo, nuova nevicata, ma piu’ ridotta (cm 5).

    Spulciando negli archivi viene fuori anche una nevicata nel febbraio 1991 che tuttavia accumulo’ solo in zona nord (nei quartieri meridionali e nel centro storico giro’ quasi subito a pioggia).

    Altre nevicate si ebbero poi nel corso degli anni ma con accumuli assenti o irrisori.

    Possibile evento fissato per le prime ore del mattino di venerdi.
    Vedremo se le previsioni ci prenderanno o meno.

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome