Home ATTUALITÀ Tor di Quinto – al Gran Teatro capodanno con Antonio Albanese

Tor di Quinto – al Gran Teatro capodanno con Antonio Albanese

antonio albaneseNella notte di San Silvestro, Antonio Albanese presenterà al Gran Teatro di viale Tor di Quinto – inizio ore 22 – il suo spettacolo “Personaggi“, un esilarante monologo scritto in collaborazione con Michele Serra, nel quale il comico di origini siciliane, con la sua vena poetica e il suo umorismo surreale e corrosivo, offrirà al pubblico romano la propria personalissima galleria di anti – eroi del nostro tempo.

 Nato nel 1964 ad Olginate (Lecco) da genitori siciliani e venuto alla grande ribalta con la sua partecipazione alla trasmissione televisiva della Gialappa’s band “Mai dire gol“, Albanese proporrà il personaggio dell’immigrato che non riesce ad inserirsi al Nord, sarà nei panni dell’ingegner Ivo Perego, un imprenditore d’assalto della Brianza che lavora sedici ore al giorno e che sostiene che “è da omosessuali andare in vacanza“, e si calerà nel ruolo del sommelier che decanta il vino dicendo spassose ovvietà.

 Rivedremo sul palco anche Cetto La Qualunque, il politico calabrese corrotto e perverso che disprezza la natura, la tradizione e le donne e il cui motto è “Chiù pilu pe’ tutti“, il visionario ed insensato Ottimista “abitante in un mondo perfetto”, il tenerissimo Epifanio (“un buongiorno a voi e un buongiorno a me!“) e l’aggressivo siciliano Alex Drastico.

 Lo spettacolo, dal ritmo serrato e coinvolgente, fotografa ed evidenzia mirabilmente le nevrosi, le paure, il senso di alienazione, il vuoto ideologico e morale del tempo attuale, avvalendosi di monologhi corrosivi, surreali e grotteschi nei quali la poesia e la tenerezza fanno spesso capolino, costituendone la cifra stilistica, il biglietto da visita unico, il “grimaldello” attraverso il quale Antonio Albanese riesce a far breccia nella mente e nel cuore del suo pubblico.

 E’ lo stesso comico che riassume il senso di questa rappresentazione: “vorrei che dopo un mio spettacolo tutti si sentissero un po’ meno soli, un po’ più allegri, un po’ più forti, vorrei abbracciarli tutti. La risata è un abbraccio, un bisogno che ci sarà sempre“. Quant’è vero.

Giovanni Berti

[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=YUOMo-hT0R4&autoplay=0 350 350]

 ANTONIO ALBANESE in “PERSONAGGI”. Gran Teatro, viale Tor di Quinto 31 dicembre 2009 ore 22.00.
Testi: Michele Serra e Antonio Albanese. Collaborazione ai testi: Pino Guerrera, Enzo Santin, Giampiero Solari.

Visita la nostra pagina di Facebook

2 COMMENTI

  1. Antonio,domani sera cerca di offrire il meglio della tuo talento,dona una sferzata di allegria per sperare in un 2010 felice e sereno e che ognuno possa ritrovare nella famiglia i punti fermi e di riferimento che merita.Auguri sinceri.Fabio

  2. Ho visto Albanese insieme ad amici la notte del 31 dicembre, lo spettacolo è buono ma la struttura da chiudere, un solo complesso di bagni con file interminabili, poltrone attaccate le une alle altre senza la possibilità di muoversi se sei al centro. Per questi servizi prezzi altissimi, 85 euro per la poltronissima!!! La notte di capodanno solo un risicatissimo brindisi per essere letteralmente cacciati alle 12,15. Una vergogna. Una proposta: boicottiamo il gran teatro perchè non siamo bestie, che i prezzi siano adeguati all’offerta, alla struttura ai servizi, non facciamoci prendere il giro.

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome