Home AMBIENTE Acqua Acetosa – la storica fontana restituita alla città

Acqua Acetosa – la storica fontana restituita alla città

fontana2.jpgTaglio del nastro oggi al Circolo Canottieri Aniene che, grazie ad un investimento privato, ha resistituito alla citta’, dopo anni di incuria, la fontana dell’Acqua Acetosa completamente ristrutturata. “Questo e’ uno dei luoghi simbolici di questa città – ha detto il sindaco di Roma Gianni Alemanno – uno di quelli che ha contribuito a creare la memoria collettiva. Il Circolo Canottieri Aniene oggi fa un dono a Roma: con questa riqualificazione la nostra citta’ fa un altro passetto in avanti nella lotta al degrado”.

 Per buona parte al di sotto del livello stradale per consentire l’utilizzo dell’acqua sorgiva dalle caratteristiche acidule, la fontana è costruita nelle forme di una imponente esedra in travertino spartita da semplici lesene che inquadrano tre nicchie alla cui base si dispongono tre piccole vasche ed è preceduta da una fontana1.jpgcordonata d’accesso.  Lo stato di conservazione del monumento – spiega il sito della Sovraintendenza del Comune di Roma –  e dell’area di pertinenza aveva raggiunto uno stato di degrado molto sviluppato, sia per la progressiva decontestualizzazione dell’intero ambito, dovuto alle trasformazioni urbanistiche degli anni ’60, sia per le specifiche condizioni di alterazione delle superfici lapidee e del sistema idrico della fontana. L’opera presentava i fenomeni di degrado tipici dei manufatti monumentali collocati all’aperto, sottoposti agli agenti inquinanti, alle precipitazioni atmosferiche e alle escursioni termiche: depositi di polveri e smog, presenza di microrganismi biodeteriogeni, usura dei materiali.  l progetto di restauro ha quindi interessato anche la riqualificazione urbana e ambientale con la costituzione del Parco della Fontana dell’Acqua Acetosa  con spostamento e ampliamento della sede stradale, nuove piantumazioni e recinzione dell’area. I lavori di restauro, sono costati un milione di euro, messo a disposizione dal Circolo Aniene e da tre sponsor privati: Acea, Bnl e Maire Technimont

Alla cerimonia di inaugurazione hanno partecipato anche il sovrintendente ai Beni culturali del Comune di Roma Umberto Broccoli, il presidente di Acea Giancarlo Cremonesi, l’assessore capitolino alla Cultura Umberto Croppi, il delegato del sindaco allo Sport Alessandro Cochi e il presidente del II municipio Sara De Angelis.

Visita la nostra pagina di Facebook

1 commento

  1. non vedo lora di andarci.ci arrivva in bici,sudati a bere quell’acqua dal gusto particolare ,all’ombra di vecchie pietre.Quando Roma era stupenda e vivibile.

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome