Home ARTE E CULTURA Il sindaco Alemanno premia con la cittadinanza onoraria i Romani de Roma

Il sindaco Alemanno premia con la cittadinanza onoraria i Romani de Roma

ggb.jpgOggi, venerdi’ 18 dicembre, festa della romanita’ in Campidoglio con la 21ma edizione del premio e del concorso internazionale G.G.Belli Una festa dei Romani e della Romanità: un’occasione per ritrovarsi in Campidoglio, celebrare la propria città e la propria cultura e rendere omaggio a chi, tramite l’arte o l’ingegno, ha saputo valorizzare le tradizioni popolari romane e romanesche in Italia e nel Mondo. Questo è il premio Belli  giunto ormai alla 21ma edizione, come sempre organizzato dall’Accademia Giuseppe Gioachino Belli, presieduta dal Professor Giuseppe Renzi, con l’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica.

 “Abbiamo bisogno di realtà ed istituzioni come l’Accademia Belli che lavorino sulla nostra cultura e la nostra identità e che hanno radici profondissime”, ha dichiarato il Sindaco Gianni Alemanno, presidente onorario dell’associazione. “Intendo sottoporre – ha proseguito – il problema della conservazione del dialetto e delle tradizioni popolari anche ai deputati del parlamento, affinché provvedano a prendere iniziative costruttive in tal senso”.  “Questo è l’unico premio che esista di cultura nella Romanità – sottolinea Giuseppe Renzi – Una sorta di cittadinanza onoraria o di ringraziamento ufficiale che  i romani offrono di loro spontanea iniziativa a persone che si siano particolarmente distinte per far conseguire  alla Città Eterna il maggior prestigio possibile”.

E quindi oggi alle 17, presso la Sala Protomoteca del Campidoglio, alla presenza del Sindaco di Roma, dell’Assessore alle Politiche Culturali Umberto Croppi, del Vicesindaco Mauro Cutrufo e molte altre autorità politiche e culturali, saranno insigniti del  titolo di Accademici Onorari:
per la musica il maestro Ennio Morricone, musicista, compositore, direttore d’orchestra e Luca Barbarossa, cantautore, romano e romanista; per lo sport Francesco Totti, capitano della A.S. Roma, romanista e Alessia Filippi, campionessa mondiale di nuoto, romana e romanista; per la cultura il maestro Enzo Carnebianca, scenografo teatrale, sculture, pittore romano e romanista; per lo spettacolo Enzo Decaro, attore, letterato, docente presso l’Università di Salerno; premiata anche Anna Dente, ambasciatrice della cucina romana nel mondo, romanista.

Verrà proclamato Accademico Onorario alla memoria Franco Sensi, già presidente della Roma Calcio, romanista e verranno inoltre proclamati Soci Onorari Marco Marrone, noto per il suo impegno socio-politico e solidaristico ed il direttore del Teatro dell’Angelo Antonello Avallone, attore, interprete, autore e registra.

Ospiti della serata il Senatore Lucio Alessio D’Ubaldo, Presidente dell’ASP (Azienda Sanitaria del Lazio) e socio onorario dell’Accademia Belli, l’onorevole Daniela Valentini, Assessore alle politiche agricole della Regione Lazio; l’onorevole Donato Robilotta, Presidente della Commissione Affari Istituzionali della Regione Lazio, l’onorevole Athos De Luca, Vicepresidente della Commissione turismo del Comune di Roma. La cerimonia di premiazione sarà condotta dal giornalista Francesco Vergovich, direttore artistico di Radio Radio e capo ufficio stampa dell’Accademia G. G. Belli.

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome