Home ATTUALITÀ Via Due Ponti: Brenda trovata morta carbonizzata in un seminterrato

Via Due Ponti: Brenda trovata morta carbonizzata in un seminterrato

stazione-due-ponti.jpgLa transessuale Brenda, protagonista del caso che ha visto coinvolto l’ex Presidente della Regione Lazio, Piero Marrazzo, e’ stata trovata morta carbonizzata in via Due Ponti, nella cantina che la stessa aveva trasformato in un appartamento. Sembra sia rimasta vittima di un incendio che si e’ sviluppato nel seminterrato. La vittima sarebbe stata identificata grazie alle dichiarazioni di una persona accorsa sul posto che ha dato l’allarme ai vigili del fuoco alle 4.16 per l’incendio che si stava sviluppando all’interno delle cantine della palazzina .Arrivati sul posto alle 4:33 i Vigili hanno trovato il corpo ormai carbonizzato all’interno del suo appartamento. In questo momento sono in corso gli accertamenti della Polizia scientifica sulle origini dell’incendio, la Procura ha disposto anche i rilievi medico-scientifici sul corpo della vittima. Sul posto è al lavoro la polizia scientifica ed i Ros mentre nel frattempo è arrivato anche Giancarlo Capaldo, il procuratore aggiunto che si occupa del caso Marrazzo, e con lui anche il pm Rodolfo Sabelli.

Visita la nostra pagina di Facebook

3 COMMENTI

  1. Di questa brutta storia, non credo sia possibile sottovalutare anche il contesto ambientale nel quale si e’ consumata questa vicenda: e’ indubbio che da questo punto di vista sia l’amministrazione comunale che il municipio stesso dovrebbe prendere provvedimenti per risanare quei luoghi

  2. Via due ponti, largo sperlonga, via biroli, via mastrigli, zone dimenticate e da anni abbandonate al degrado piu’ assoluto.

    E ogni nuova amministrazione che si insedia ha già pronto l’alibi preparato dalla latitanza della precedente.

    E quindi son tutti con la coscienza vergine e immacolata, perche’ se nei precedenti 25 anni non si è fatto niente mica adesso vorrete che la situazione la sbrogliamo noi ?

    E si va avanti cosi’, per mesi, anni, lustri, decenni.

    La colpa è sempre dell’amministrazione precedente.
    Anche se della stessa parte politica.

  3. nei film gialli americani spesso nei cassonetti vicino agli omicidi si trovano cose interessanti chissà se anche a roma è stato fatto un controllo?

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome