Home ATTUALITÀ Roma – per colpa del traffico romani al volante 11 giorni l’anno

Roma – per colpa del traffico romani al volante 11 giorni l’anno

traffico1.jpgNel 2009 gli automobilisti romani avranno perso undici giorni della loro vita al volante per colpa delle file, degli ingorghi, di una viabilità caotica. Lo dimostra uno studio del Codacons svolto a Roma, Milano e Napoli  e la città che detiene il record negativo di tempo trascorso nel traffico è proprio Roma dove la media è di 260 ore all’anno passate al volante in code e rallentamenti, pari a 10,8 giorni del 2009. Segue Milano con 240 ore (10 giorni esatti) e Napoli con 210 ore (8,75 giorni su base annua). Il calcolo effettuato dal Codacons fa riferimento al tempo perso viaggiando alla velocita’ di 30 chilometri orari incolonnati ai semafori e in fila indiana lungo la strada da casa al lavoro e viceversa.

”Si tratta di giorni di vita letteralmente buttati al vento, e di ore sottratte al tempo libero, alla casa e alla famiglia – dichiara il Presidente Codacons, Carlo RienziE’ intollerabile che in una metropoli come Roma, per collegare un quartiere situato a sud con uno situato a nord, nelle ore di punta si impieghino in automobile oltre 2 ore, lo stesso tempo che si impiegherebbe per raggiungere dalla capitale regioni come la Campania, la Toscana o l’Umbria. La soluzione è quella di incentivare l’utilizzo dei mezzi pubblici, rendendo bus e tram puntuali e garantendo una maggiore frequenza degli stessi, e usare il pugno duro con chi contribuisce a determinare il traffico parcheggiando in seconda fila, limitando la carreggiata o rallentando le altre autovetture. Altrimenti – conclude Rienzi – si profila l’ipotesi di una vita trascorsa per metà al volante”.

Visita la nostra pagina di Facebook

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome