Home ATTUALITÀ Roma: arrivano le panchine anti-bivacco

Roma: arrivano le panchine anti-bivacco

senzatetto.jpgDove dormiranno 4mila homeless romani? – Lo ha anticipato oggi l’assessore capitolino all’ambiente, Fabio De Lillo: dal 2010 a Roma saranno installate nei parchi le panchine anti-bivacco, quelle con braccioli divisori che non consentono di sdraiarsi. Il progetto già esiste e a breve ne sarà finanziata la messa in opera all’interno dei giardini nei quali non è prevista la chiusura notturna.

De Lillo ha anche detto che le panchine anti-bivacco sono già presenti in altre capitali, quindi non c’è da stupirsi se verranno adottate anche a Roma.

Tempi duri quindi anche per i senza tetto della capitale. Perché a Roma, a dormire nei giardini o direttamente sulla strada, gli homeless sono circa 4mila, poveri disgraziati possessori di nulla. Lo ha rilevato uno studio a supporto delle iniziative a sostegno dei senza fissa dimora promosse dall’Azienda ospedaliera San Camillo-Forlanini e da Commercity, in collaborazione con la Rete della Solidarieta’ e con la Comunita’ di Sant’Egidio. Lo studio è stato presentato a Settembre 2009 (leggi qui) ed ha dimostrato che Roma è la capitale dei senza tetto. In assoluto gli homeless romani sono circa 6mila e rappresentano il 35% della popolazione homeless in Italia. Di questi, sono 4mila quelli che trovano riposo, almeno fino al 2010, sulle panchine dei parchi. (red.)

Visita la nostra pagina di Facebook

7 COMMENTI

  1. accanirsi con gente che non ha nemmeno un letto.

    se poi dormono per terra cosa abbiamo concluso?

    poveracci. un pò di sensibilità per questa gente.

    capire il provvedimento se si dicesse: panchia anti-bivacco MA costruiamo alloggiper senza tetto,una casa di accoglienza, ecc.

    NO. solo il provvedimento castigativo. mai una mano tesa.

  2. Faccio una proposta all’assessore De Lillo; con la legna dei Lecci, Pioppi, Platani ecc. che ha tagliato (v. manifesti affissi) potrebbe costruire casette per i senza tetto o panchine pro-bivacco (o, perlomeno pro-pennichella…..)
    A.A.

  3. Perchè non si cerca di mettere anche delle panchine per sedersi? Se fate una passeggiata al parco di Grottarossa, la maggior parte delle panchine sono rotte e inagibili. Non mi importa sapere cosa succede quando il parco è deserto! Io sono favorebole alla panchina bivacco perchè spesso mi sono dovuta sedere a terra per potermi riposare un pò. Bella figura facciamo rispetto ai parchi europei (senza andare lontano, ai parchi di altre città)

  4. Che vergogna. Non mi sembra ( correggetemi se sbaglio) che ci sia stata una comunicazione parallela su come assistere queste persone una volta che gli abbiano impedito di buttarsi su una panchina. Pensano che andranno in albergo?

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome