Home ATTUALITÀ Giustiniana – scontro tra due auto, un morto e due feriti

Giustiniana – scontro tra due auto, un morto e due feriti

giustiniana.jpgUn gravissimo incidente mortale si è verificato ieri sera, lunedì 20 ottobre, verso le 21 in via di Valle Muricana, una traversa di via della Giustiniana. Due auto si sono scontrate frontalmente ed il conducente di una delle due, di 58 anni, è deceduto sul colpo. Sulla seconda auto due persone, ambedue trasportate all’Ospedale S.Andrea. L’autista in codice giallo , il passeggero, più grave, in codice rosso. (red.)

Visita la nostra pagina di Facebook

3 COMMENTI

  1. ieri sera sono ritornato da civita castellana alle 22.05 e ho trovato un disastro sulla sacrofanese…una decina tra carabinieri e vigili
    era normale che fosse successo qualcosa di grave…era subito intuibile
    il problema vero di quella strada è che già alla prima e seconda curva post Jolly sporting club non c’è visuale e le macchine in entrambi i sensi sembra che fanno la gara a chi corre di più.
    E’ il primo di una serie di incidenti….ci vogliono i vigili e i sequestri delle macchine che corrono oltre certe velocità. Basterebbe fare questo per togliere il vizio a questi imbecilli che hanno scambiato la Sacrofanese per Vallelunga.
    L’altro problema vero è che non ci sono vie di fuga….chi è deceduto non aveva la possibilità di servirsi in alcun modo.
    Spero che Gianni Giacomini, il ns presidente di circoscrizione, intervenga subito mandando almeno per un mese pattuglie di vigili a fare blocchi e multe.
    marcello

  2. caro Marcello ,il ns. presidente come lo chiami tu secondo me se ne frega di cio che succede su via di valle muricana ,o chi per lui non fa assolutamente niente per la sicurezza di questa strada, si parte dalle semplici strisce pedonali cancellate, e assenza assoluta di pattugliamento pol.municipale o carabinieri, si presentano solo in caso d’incidente, i posti di blocco sono un miraggio e non bastano per un mese ma ci vogliono per sempre.Stefano

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome