Home AMBIENTE Tevere, le chiazze avvistate a Castel Giubileo potrebbero essere mucillaggine

Tevere, le chiazze avvistate a Castel Giubileo potrebbero essere mucillaggine

tevere.jpgLe chiazze di colore scuro, apparentemente di origine oleosa, segnalate ieri sul Tevere all’altezza della diga di Castel Giubileo in zona  Labaro, potrebbero essere solo mucillaggine dovuta all’alta temperatura dell’acqua.

 Il nucleo Tutela Ambientale del XX Gruppo di Polizia Municipale ed i Carabinieri del Nucleo Operativo Ecologico prontamente intervenuti hanno eseguito ieri numerosi controlli che sembrano non aver palesato situazioni di inquinamento ambientale.

Sul posto sono intervenuti anche funzionari dell’Arpa Lazio che hanno effettuato dei prelievi per individuare la natura dell’evento. Dai primi accertamenti è da escludersi l’inquinamento da idrocarburi. L’alta temperatura dell’acqua avrebbe provocato la decomposizione delle alghe i cui residui, mucillagine, potrebbero aver composto la chiazza. Il responso finale verrà dalle analisi definitive dell’Arpa Lazio che saranno rese note nelle prossime ore.

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome