Home ATTUALITÀ Il Pdl ha paura e rifiuta il sondaggio su Ponte Milvio

Il Pdl ha paura e rifiuta il sondaggio su Ponte Milvio

Comunicati stampaRiceviamo e pubblichiamo il seguente Comunicato Stampa di Alessandro Cozza Consigliere PD per il XX Municipio. “Oltre che la paura per il confronto con i cittadini non si capisce per quale motivo la maggioranza di questo municipio abbia votato contro la nostra proposta di risoluzione”, è quanto afferma il Consigliere del Partito Democratico Alessandro Cozza subito dopo il Consiglio di questa mattina.

“Rifiutare un confronto sereno e aperto con i cittadini della zona per capire cosa la cittadinanza ne pensi della sperimentazione che la Giunta municipale ha attuato su Piazza Ponte Milvio, è sinceramente una scelta che non capisco oltre che non condividere assolutamente.
L’Art. 68 del Municipio, a cui faceva riferimento la nostra risoluzione, parla chiaro – continua Cozza – perché dà la possibilità di <<deliberare la promozione di sondaggi di quartiere o di zona, su questioni di interesse esclusivamente locale, stabilendo le modalità di attuazione, nei limiti dei mezzi di cui dispone il Municipio>>”.
“La proposta che abbiamo presentato aveva il semplice scopo di sentire cosa residenti, commercianti, frequentatori della “movida notturna” e automobilisti ne pensino di quanto la Giunta ha sperimentato nel mese di Luglio perché questo – conclude Cozza – darebbe la possibilità di prendere decisioni condivise nei mesi futuri.”

Visita la nostra pagina di Facebook

4 COMMENTI

  1. I motivi del voto contrario del PDL alla proposta Cozza è facilmente intuibile……… colpa dell’ atteggiamento reiterato di dissacrazione dell’ avversario politico ( spesso fino all’ insulto personale ), negazione di ogni evidenza, critica distruttiva da parte dei rappresentanti del PD sia a livello nazionale che territoriiale. Questo atteggiamento antidemocratico, ottuso e ( nella sostanza ) autodistruttivo) ha ” ucciso ” ogni occasione per un confronto veramente democratico e di un rapporto dialogante (se non collaborativo come è nel DNA dellla gente di centro-destra ) fra i due schiramenti politici ! ! ! ! !

  2. Un esempio pratico dialogante del DNA della destra è il Vostro (!?!) Presidente del Consiglio che proprio in questi giorni si è comprato per 15 ml di euriii … unaltro dei tanti “YESMAN” alias Vittorio Feltri. Bell’informazione e soprattutto bell’esempio di diaologo ! Meno male che c’è … non Silvio … ma …. VCB che ci tiene continuamente aggiornati sulle problematiche del XX° Municipio. Grazie ancora alla Redazione ed al suo neo Direttore …

  3. E’ incredibile quanto timore abbiano i governanti del nostro municipio del parere dei cittadini. Non perdono occasione per tenerli lontani dall’esprimere il loro giudizio in corso d’opera sull’operato della maggioranza. E che diamine, lo fanno ogni 5 anni, basta e avanza ! Eppure al loro vertice c’è chi addirittura si nutre di sondaggi…

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome