Home ATTUALITÀ Cassia, disagi alla viabilità di Grottarossa

Cassia, disagi alla viabilità di Grottarossa

parapedonale.jpgLa rimozione di alcuni parapedonali del marciapiede di Via di Grottarossa continua a provocare disagi alla viabilità. Nonostante la chiusura delle scuole, il traffico, a qualsiasi ora del giorno, continua ad essere molto intenso. In parte dovuto fortunatamente all’aumento delle linee di autobus che ATAC ha intensificato per il collegamento del S. Andrea, ma ciò che crea ormai da oltre 12 mesi forti disagi è la rimozione di diversi parapedonali  in particolare quelli precedentemente posizionati davanti ad alcuni esercizi commerciali.

 [GALLERY=425]

Sono state avanzate richieste per il loro ripristino all’Assessore ai Lavori Pubblici del XX Municipio che lo scorso 26 febbraio ci ha fatto sapere che ” si è deciso che per il ripristino dei parapedonali sia meglio aspettare i lavori (ormai prossimi) di rifacimento del marciapiede”.

E I residenti pazientemente li aspettano. Si augurano solo che non abbiano inizio in concomitanza col nuovo anno scolastico e nel caso gli stessi dovessero ritardare chiedono che allora vegano quantomeno ripristinati i parapedonali mancanti.

Enrico Argenziano

Visita la nostra pagina di Facebook

2 COMMENTI

  1. Quel ch’è giusto è giusto: dobbiamo segnalare che a tempi di record è stato ripristinato uno dei parapedonali da noi segnalati.
    Non vogliamo prendercene alcun merito, è molto più probabile che le diverse precedenti segnalazioni dei cittadini abbiano sortito il loro effetto inducendo l’Assessore ai Lavori Pubblici e l’Ufficio Tecnico del XX Municipo a far ripristinare, in attesa dei lavori di rifacimento dei nuovi marciapiedi, il parapedonale più necessario alla tutela dei pedoni.
    Grazie.
    La Redazione

  2. Continuano in Via di Grottarossa ( altezza civico 90 fronte Via Fosso del Fontaniletto) la rimozione abusiva da dei parapedonali , che consentirà ai soliti maleducati di poter parcheggiare fronte esercizi commerciali.

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome