Home ATTUALITÀ Via Flaminia-Via Tuscania: sogno di una notte di mezza estate

Via Flaminia-Via Tuscania: sogno di una notte di mezza estate

strisce.jpgI due fax dei residenti di via Tuscania sono passati sotto silenzio. Eppure vi riponevano tante speranze. In fondo – si dicevano – cosa chiediamo di cosi’ sconvolgente ? Un attraversamento pedonale, pari ad un barattolo di vernice e 10 minuti di lavoro. Ma né dal Comune di Roma né dal XX Municipio è giunta loro risposta. Per non parlare delle strisce, paragonabili, in queste calde sere, ad un sogno di una notte di mezza estate.

Perché di fax i residenti di via Tuscania ne hanno inviati ben due in data 1 ed 11 Giugno, ambedue spediti al Sindaco Alemanno ed al Presidente Giacomini, segnalando il rischio che corrono ogni giorno attraversando l’incrocio fra la corsia interna di Via Flaminia Nuova e via Tuscania, là dove un tempo, tanto tempo fa, c’erano delle strisce pedonali. Sono arrivati anche al punto di dipingersele da soli inaugurando la stagione della segnaletica fai-da-te nell’improbabile tentativo di concretizzare un sogno di una notte di mezza estate: tre metri di strisce pedonali.

Un sogno modesto, ci vuole poco a realizzarlo: un barattolo di vernice e 10 minuti di lavoro ma non è corretto che siano nuovamente i cittadini a sostituirsi alle istituzioni col fai-da-te. (red.)

Visita la nostra pagina di Facebook

2 COMMENTI

  1. Siamo abbandonati nelle mani di gente incapace, inefficace, insensibile.
    Vedi se non corrono lì’ dove c’è da tagliare un nastro, fare la farsa di inaugurare la sede di Municipio (merita l’Oscar il sig. Bonifaci e la galera chi gli diede le autorizzazioni edilizie!), ecc.
    A che serve parlare se i cittadini non sono fatti oggetto di attenzione? Nuova sudditanza!!
    Roma sta diventando come Catania, Napoli, Bari… vedere per credere!!

  2. facilitiamo il compito a chi di dovere…. basta mandare i fax agli assessori dei lavori pubblici , nello specifico a quello del comune, e probabilmente si avrà un risultato.
    non possiamo pensare che il sindaco di roma pensi a tutto… sennò gli assessori che ce li ha a fare?

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome