Home ARTE E CULTURA Cassia, Teatro S.Giuliano: Buonasera Aroldo, buonasera Giuliana

Cassia, Teatro S.Giuliano: Buonasera Aroldo, buonasera Giuliana

tierilojodice.jpgIl 26 Maggio alle 19,15 presso il Teatro Parrocchiale della Parrocchia “San Giuliano Martire” in via Cassia 1036, a cura dell’Associazione Hermes2000 verra’ proiettato il film documentario di Anna Testa “Buonasera Arnoldo, Buonasera Giuliana” (2007), sulla vita e la carriera di Aroldo Tieri e Giuliana Lojodice. Sara’ presente in sala la Signora Lojodice.

Aroldo Tieri, scomparso nel 2006 all’eta’ di 89 anni e’ stato uno dei piu’ grandi attori italiani. Diplomatosi all’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica Silvio D’Amico, entro’ nella compagnia del Teatro Eliseo di Roma. Nello stesso periodo partecipo’ a diverse commedie cinematografiche dette “dei telefoni bianchi”. Nel dopoguerra raggiunse il successo con la rivista, diretto da Garinei e Giovannini insieme ad Anna Magnani, Gino Cervi, Walter Chiari e Toto’, dedicandosi inoltre al teatro con Pirandello. Nella sua lunga carriera ha attraversato tutti i campi, cinema, teatro, televisione, radio definendosi “attore per tutte le stagioni”. Nel 1965 inizio’ il sodalizio artistico e sentimentale con l’attrice Giuliana Lojodice, ha recitato, tra l’altro ne “La dolce vita di Federico Fellini, i quali in quarant’anni di attivita’ hanno interpretato insieme, formando una delle copie piu’ affiatate e longeve del teatro italiano, molti testi tra i quali “Un marito” di Italo Svevo, “Il Misantropo” di Molière e molti altri. Un film di montaggio in cui si intersecano interviste e materiale di repertorio come brani tratti dalle Teche Rai, intervista alla coppia di Anna Testa e di Maurizio Costanzo, oltre ad immagini della Calabria, regione di origine di Tieri, nato a Corigliano Calabro in provincia di Cosenza nel 1917, realizzate da Folco Quilici che inizio’ la sua carriera proprio girando il suo primo film “Sesto Continente” nel 1953, utilizzando come voce narrante la bella voce di questa autentica leggenda del teatro italiano.

Grazie al documentario si potranno rivedere alcuni spezzoni dei suoi piu’ di 123 film, tra i quali molti al fianco di Toto’, pensiamo a “Toto’ sceicco” del 1950. Ci sara’ anche Giuliana Lojodice nella sua interpretazione della preside ne “La vita e’ bella” di Roberto Benigni.

Alessandra Stoppini

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome