Home ATTUALITÀ Champions, per la Roma c’è il Chelsea

Champions, per la Roma c’è il Chelsea

Sorteggiati ieri da Bruno Conti i gironi al via il 16 settembre. La finale all’Olimpico il 27 maggio. Juve col Real. L’Inter l’unica testa di serie. La Fiorentina ritrova Toni. Spalletti: “Sono soddisfatto: bel girone”. (di Emanuela Micucci)

champions.jpgGirone impegnativo per la Roma in Chiampions League. L’urna Uefa di Montecarlo ieri pomeriggio ha deciso che i giallorossi nel girone A dovranno vedersela con il Chelsea. Una grande sfida tra la squadra di Spalletti e quella di Felipe Scolari. Non meno impegnativi gli incontri con i francesi del Bordeaux e i rumeni del Cluj. A sorteggiare i vari gironi è stato Bruno Conti: il direttore tecnico della Roma è, infatti, l’ambasciatore Uefa per la prossima finale di Champions in programma il 27 maggio allo stadio Olimpico di Roma. Giocarla davanti al proprio pubblico è l’obiettivo dei uomini di Spalletti. Ma il percorso per arrivare è lungo: dal 16 settembre al 10 dicembre si disputerà la fase a gironi. Seguiranno per le squadre che passeranno il turno gli ottavi di finale il 24 febbraio e l’11 marzo del 2009. Quindi i quarti il 7 e 15 aprile 2009 e le semifinali il 28 aprile e il 6 maggio 2009, in attesa della finale all’Olimpico.

Il tecnico della Roma si dichiara comunque soddisfatto del sorteggio. “Ci è capitato un bel girone, sicuramente interessante, grazie anche alla buona mano che lo ha fatto nel sorteggio”, commenta Luciano Spalletti ringraziando Conti. “Il Chelsea? Secondo me – aggiunge – squadre così hanno tanti campioni e forse qualcosa in più, ma noi dobbiamo portare dietro il lavoro, le applicazioni, la qualità e l’esperienza degli anni scorsi. Spero sia un patrimonio che i ragazzi vorranno custodire come un tesoro. Dobbiamo affrontare le partite con concentrazione”.

Non meno impegnato il ritorno della Juve in Europa. Nel girone H la squadra di Caludio Ranieri troverà il Rela Madrid di Scuster assieme ai russi dello Zenit di San Pietroburgo, vincitori dell’ultima coppa Uefa, e ai biellorussi del Bate Borisov. “Juve-Real? Per i nostri giocatori è l’occasione per dimostrare che sono tornati ad alto livello, e anche per Pavel Nedved per dimostrare che quello che lui non ha fatto, può farlo ancora”, commenta Jean Claude Blanc, amministratore delegato della Juventus.

Sorteggio più fortunato per l’Inter, l’unica testa di serie italiana. I rossoneri (girone B) incntrano i tedeschi del Werder Brema, i greci del Panathinaikos e i ciprioti dell’Anorthosis Famagosta. L’allenatore dell’Inter Josè Mourinho ha un obiettivo: passare come primo nel girone. “Anche dopo aver visto le squadre che dovremo affrontare – spiega – non sai mai se sarà una prima fase facile oppure difficile. Il nostro primo obiettivo è quello di passare il turno, il secondo è quello di provare a farlo come primi classificati nel girone B”.

Attendono la Fiorentina nel girone F il Lione, il Bayern Monaco dell’ex Luca Toni, e lo Steaua di Bucarest. Sfide, dunque, molto impegnative per mister Prandelli. “Importante ma non impossibile. Siamo una matricola di quarta fascia, ce la giocheremo”. Andrea Della Valle, presidente della Fiorentina, commenta l’esito dell’urna che vede il club viola rincontrare l’attacante Toni. “Me lo sentivo – aggiunge – capivo che doveva essere così, il destino ha voluto ricongiungere Toni alla Fiorentina”.
Emanuela Micucci

TUTTI I GIRONI
GRUPPO A – Chelsea (Inghilterra); Roma; Bordeaux (Francia); Cluj (Romania).
GRUPPO B – Inter; Werder Brema (Germania); Panathinaikos (Grecia); Anorthosis Famagosta (Cipro).
GRUPPO C – Barcellona (Spagna); Sporting Lisbona (Portogallo); Basilea (Svizzera); Shakhtar Donetsk (Ucraina).
GRUPPO D – Liverpool (Inghilterra); Psv Eidnhoven (Olanda); Olympique Marsiglia (Francia); Atletico Madrid (Spagna).
GRUPPO E – Manchester United (Inghilterra); Villarreal (Spagna); Celtic Glasgow (Scozia); Aalborg (Danimarca).
GRUPPO F – Olympique Lione (Francia); Bayern Monaco (Germania); Steaua Bucarest (Romania); Fiorentina.
GRUPPO G – Arsenal (Inghilterra); Porto (Portogallo); Fenerbahce (Turchia); Dinamo Kiev (Ucraina).
GRUPPO H – Real Madrid (Spagna); Juventus; Zenit San Pietroburgo (Russia); Bate Borisov (Bielorussia)

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome