Home ATTUALITÀ Deposta una corona per il trigesimo di Giovanna Reggiani

Deposta una corona per il trigesimo di Giovanna Reggiani

vignclarablogcomstampa1.jpgRiceviamo da Ludovico Todini, consigliere del XX municipio, il seguente comunicato stampa che pubblichiamo volentieri.

XX MUNICIPIO, AN: GRUPPO MUNICIPALE DEPONE CORONA PER TRIGESIMO GIOVANNA REGGIANI
Stamane, 1 dicembre 2007 alle 10,30 in occasione del trigesimo dalla scomparsa della Signora Giovanna Reggiani,il Gruppo di Alleanza Nazionale del XX Municipio ha deposto una corona presso la stazione di Tor di Quinto, commemorando in forma solenne il tragico evento di un mese fa.

Alla cerimonia hanno preso parte numerosi esponenti di AN del Consiglio Comunale, Provinciale, Regionale e il Capogruppo al Parlamento Europeo, On. Roberta Angelilli.Non si può dimenticare – dichiara il Consigliere Comunale, Luca Gramazio – l´efferatezza di un delitto che ha sconvolto tutto il territorio municipale, l’intera città e tutta Italia. Rimaniamo basiti e sconcertati di come le Istituzioni abbiano, al contrario, dimenticato la ricorrenza.

Ludovico Todini +39. 347. 4990889
[GALLERY=36]

Visita la nostra pagina di Facebook

12 COMMENTI

  1. anche il nostro municipio si e’ dimenticato della ricorrenza: se non sbaglio una decina di giorni fa il consiglio municipale aveva chiesto al presidente Fasoli di organizzare una fiaccolata per questa sera che pero’ non si e’ fatta.

  2. Lo trovo di cattivo gusto. E’ giusto rendere omaggio a una vittima, è giusto criticare chi ha fatto poco o nulla affinchè la disgrazia non avesse luogo, non è giusto inventarsi una ricorrenza e marchiarla con i colori di un partito, tra l’altro sembra una foto di una gita scolastica. Veramente di cattivo gusto.

  3. Il cattivo gusto è stato quello di dimenticare troppo in fretta, nel tentativo forse di nascondere pesanti e gravissime responsabilità. Abbiamo reso omaggio alla Signora Reggiani. Lo abbiamo fatto in silenzio, rispettando il dolore della famiglia, senza la presenza di giornalisti e televisioni. …senza aggiungere altro: Non voglio alimentare squallide polemiche. Cordiali saluti, Simone Ariola.

  4. Consigliere, mi spiace ma sono d’accordo con Zapata, le fotografie potevate proprio risparmiarvele, bastava il comunicato. pero’ sono d’accordo con lei, il cattivo gusto è stato quello di dimenticare troppo in fretta. infatti il primo a dimenticare e’ stato proprio il suo municipio, della cui maggioranza lei è componenente, non organizzando la fiaccolata che tutti i consiglieri, lei compreso, avevano chiesto alla unanimità per sabato sera.

  5. Credo che le fotografie abbiano solo la funzione di testimoniare ciò che è avvenuto. Non ci vedo nulla di così osceno o di cattivo gusto.
    Chi ha dimenticato la ricorrenza, nonostante un mandato unanime del Consiglio Municipale, ha sicuramente torto e va biasimato. Ma chi ha ricordato non può che avere il plauso della cittadinanza. Il mio c’è.
    Questo è un Paese squallido. Massima attenzione quando accade qualcosa di tragico, improvvisamente silente dopo poco.
    Ma tant’è.
    Tanto rumore per nulla…
    Saluti.
    Laura.

  6. Solo per dovere di cronaca: Il gruppo di A.N. in Municipio aveva dato un indirizzo che è stato accolto da tutti in consiglio municipale, incaricando il Presidente di organizzare la fiaccolata a livello istituzionale. Ciò non’è avvenuto e di ciò siamo i primi che ce ne rammarichiamo. Il Presidente dovrà darci spiegazioni. Cordiali saluti.

  7. Sempre bravi a criticare i cittadini.
    Invece di fare un plauso per chi ha voluto ricordare la vittima di una tragedia che in molti stanno già dimenticando e le cui misure di “sicurezza” successive già si stanno perdendo oltrechè risultare inutili, si viene qui a dire di marchiare una commemorazione con colori politici.
    Ma perfavore.
    Questa è solo coerenza. AN si è sempre battuta per la sicurezza e questa è solo un atto che rispecchia il loro pensiero nonchè un piacevole gesto che da cittadino ho approvato.
    Mentre i colpevoli di questa situazione di insicurezza già pensano ad altro, dimenticandosi dei veri problemi di Roma…

  8. signor Pierluigi, non mi sembra che su questa pagina ci siano solo critiche ma anche se fosse lei vorrebbe vivere in un paese in cui non c’è libertà di espressione, di parola e di critica, dove tutti i cittadini sono imbavagliati ?
    e allora accetti le ctitiche per quelle che sono: espressioni di parte, così come lo è la sua.
    Consigliere Ariola, aspettavo anche io la fiaccolata per prendervi parte e sono rimasta delusa che non è stata fatta. spero che lei renderà note a tutti noi su questo blog le spiegazioni che avete chiesto al presidente. altrimenti la delusione sarà doppia. grazie.

  9. sig.ra anna maria, sono sempre il primo ad ascoltare tutte le campane.
    E spesso mi confronto con chi la pensa diversamente da me.
    Quello che però volevo far notare è come questo gesto non va preso come di “una parte” e anche se politicamente la si pensa in diverso modo, credo che un plauso lo si potesse fare.
    Inoltre la mia non è una posizione di “parte” perchè se altri gruppi politici avessero commemorato Giovanna Reggiani avrebbero comunque ricevuto il mio plauso.
    E’ qui che sta la differenza. E non è poco.

  10. la differenza sta nel fatto che lei Pierluigi non vuole vedere che qui ci sono stati anche commenti positivi come quello di Laura e di Stefano e che la critica era rivolta più che altro all’esposizione fotografica, più da gita che da commemorazione. E comunque la mia di critica era molto diretta: non dovevano essere i gruppi politici, di qualsiasi colore, a commemorare ! ma prchè i gruppi politici si dovrebbero appropriare anche dei sentimenti dei cittadini, perchè questa invadenza ? a commemorare doveva essere la cittadinanza perchè è morta una cittadina, una di noi, e quella fiaccolata richiesta da AN e che io ho apprezzato ed alla quale sarei andata doveva essere proprio un momento di raccolta di cittadini e non di iscritti a quel partito o quell’altro. Ma il presidente del municipio non ha voluto rovinarsi un sabato sera per una banalita’ del genere e quindi la fiaccolata non e’ stata fatta. Sono proprio curiosa di sapere dal consigliere Ariola che scuse accampera’ , forse dira’ che non l’ha fatta per motivi di ordine pubblico, o per non turbare i ssentimenti dei cittadini ?

  11. sulla seconda parte sono perfettamente d’accordo.
    Comunque i consiglieri di AN non è che si sono appropriati dei sentimenti dei cittadini.
    Loro volevano commemorare la povera signora scomparsa e, non facendolo il municipio, lo hanno fatto di propria iniziativa. Niente di male sinceramente.
    Lo so benissimo dei commenti positivi.
    Io credo però che in certe situazioni non ci dovrebbero essere voci dal coro, ma non per mancanza di senso di democrazia, ma perchè il senso civico, morale e sociale comune dovrebbe portare naturalmente a pensare o dire certe cose.
    Semplicemente questo.

  12. Consigliere Ariola le avevo chiesto di farci sapere il motivo per cui la fiaccolata non è stata più fatta ma è passato quasi un mese da allora senza avere sue notizie sulle spiegazioni del presidente.
    grazie e buon anno. Anna Maria

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome