Home ATTUALITÀ Roma: siamo più di 2,7 milioni

    Roma: siamo più di 2,7 milioni

    folla.jpgNon si direbbe, soprattutto in questi giorni nei quali la città è deserta, ma dall’ultimo numero de “I numeri di Roma” pubblicato qualche giorno fa dall’Ufficio di Statistica del Comune di Roma, apprendiamo che nei primi mesi del 2007 la nostra città conta oltre 2.700.000 abitanti.
    Un risultato che, anche se influenzato in gran parte dalla revisione dei dati dell’anagrafe svoltasi nello scorso anno, è da attribuirsi al bilancio positivo fra mortalità e natalità oltre che all’andamento migratorio. statistiche.jpgQuella di Roma è una crescita in controtendenza rispetto a tanti altri grandi comuni d’Italia che invece hanno visto decrescere la loro popolazione già nel 2005; addirittura alcuni di essi hanno registrato un decremento di popolazione residente durante l’intero quinquennio 2002-2006. Positiva invece la tendenza di crescita del totale della popolazione straniera rapportata al totale della popolazione residente che, tra il 2002 e il 2005, è in aumento in tutti i grandi comuni, con Milano che registra nel 2005 il valore massimo di stranieri pari al 12% della popolazione residente. A Roma nel 2005 tale valore si posiziona ad una quota pari al 6,2%, che aumenta al 7,4 % nel 2006, nettamente superiore alla stima ISTAT per il Centro-Italia pari al 6,4 %.
    Infine la quota di nati stranieri sul totale dei nati è, negli stessi comuni del nord, in costante aumento mentre a Roma, a fronte di un calo della natalità straniera, si evidenzia un aumento della natalità complessiva.
    Per gli appassionati di statistica tutti i dettagli sono su I numeri di Roma

    Claudio Cafasso

    Visita la nostra pagina di Facebook

    LASCIA UN COMMENTO

    inserisci il tuo commento
    inserisci il tuo nome