Home ATTUALITÀ il poker sportivo a ROMA ESTATE 2007

    il poker sportivo a ROMA ESTATE 2007

    poker-sportivo.jpgUna cosa è certa, il Texas Hold’em è il fenomeno sportivo italiano più emergente e, quel che conta, sta smitizzando il concetto che il gioco del poker è solo azzardo e scommesse. Proprio per questi motivi l’organizzazione di RomaEstate 2007 in collaborazione con Everest Poker ha dedicato all’interno del villaggio un’area di oltre 500 mq al mondo del poker sportivo ed in particolare a quello del Texas Hold’em. Ma cos’è Il Texas Hold’em ? è una variante del gioco del poker, ed è quella più giocata nei casinò degli Stati Uniti. Benché possa essere giocato teoricamente fino a ventidue giocatori, solitamente un tavolo da gioco è formato da due a dieci giocatori. Si gioca con un mazzo da cinquantadue carte francesi ma, a differenza del poker classico, i giocatori ricevono solamente due carte a testa che, per formare il punto, vanno combinate, alla fine della mano, con le cinque carte comuni a tutti scoperte dal mazziere durante le varie fasi di gioco (altri dettagli qui). Ma torniamo all’area appositamente allestita all’interno di Roma Estate.

    E lo facciamo per segnalare che verranno ospitati ogni giorno dei tornei per coinvolgere appassionati e neofiti di questo gioco in una divertente ed entusiasmante avventura lunga 2 mesi. Tra gli altri si terranno anche due tornei molto speciali poichè tutto il ricavato verrà devoluto in beneficenza ed i giocatori e gli ospiti saranno alcuni personaggi noti nel mondo dello sport e dello spettacolo che animeranno le due serate. Ma non finisce qui: tutti coloro i quali lo desiderano potranno sfidare Cristiano Blanco, il giocatore di Everest Poker che, nel giro di poco tempo, si e’ affermato come il protagonista indiscusso dei grandi tornei internazionali di poker. scala-reale.jpgscalareale.jpg

    L’iniziativa di ospitare quindi all’interno di Roma Estate l’Everest Poker Texas Hold’em vuole essere un modo per dimostrare quanto il gioco del poker sia diffuso in Italia e quanto sia, forse, il gioco di carte più praticato: una recente ricerca commissionata dalla Federazione Italiana Gioco Poker (FIGP) ci dice che in Italia il poker piace a circa 16 milioni di italiani di età compresa fra 14 e 64 anni. Un dato interessante soprattutto per capire come il poker non sia visto più come un gioco di azzardo ma più come gioco di abilità e rapidità: ogni mano è infatti una storia a sé. Passo.

    Claudio Cafasso

    Visita la nostra pagina di Facebook

    LASCIA UN COMMENTO

    inserisci il tuo commento
    inserisci il tuo nome