Home ATTUALITÀ Riservato agli architetti, urbanisti, professionisti del settore

    Riservato agli architetti, urbanisti, professionisti del settore

     

    ws.jpgOggi più che mai la nostra città è lo scenario naturale in cui si manifestano la paura di rimanere vittima di un reato, le tensioni causate dal difficile processo di integrazione etnica e culturale, la sensazione di emarginazione sociale, la percezione diffusa di insicurezza fisica ed ambientale.

    La stessa struttura degli spazi destinati agli insediamenti residenziali o di servizio risulta sempre più spesso inidonea a garantire una adeguata tutela dei cittadini e ad assicurare apprezzabili possibilità di incontro e di partecipazione attiva alla vita sociale. Nel contempo alcune scelte progettuali hanno prodotto un’evidente lacerazione del tessuto umano e relazionale, favorendo la creazione di nuovi ghetti nei centri urbani e l’edificazione di interi quartieri-dormitorio, privi di risorse primarie, nelle periferie più degradate.

    comp.jpgIn questo scenario, i due obiettivi che tutti i soggetti coinvolti (architetti, urbanisti, professionisti del settore, managers Real-Estate di aziende pubbliche e private e pubblici amministratori) devono imporsi per l’immediato futuro sono quelli di preservare la sicurezza locale e contestualmente di produrre una rinnovata configurazione del territorio.

    Con questa premessa desideriamo portare all’attenzione dei professionisti di cui sopra, lettori del nostro Blog , una interessante iniziativa della società Traicon – Training & Consulting srl di Roma organizzata in collaborazione con l’Istituto Nazionale di Urbanistica e la società Sicurezza Italia SpA.

    L’iniziativa consiste nell’effettuazione di un workshop gratuito, che si terrà il 4 luglio, nel quale si dibatteranno le complesse e interdisciplinari tematiche sulla sicurezza urbana connessa alla configurazione del territorio.

    traicon-jpg.jpg

    Claudio Cafasso

    Visita la nostra pagina di Facebook

    LASCIA UN COMMENTO

    inserisci il tuo commento
    inserisci il tuo nome