Ancora trappole per cinghiali in via della Giustiniana

Ancora trappole per cinghiali in via della Giustiniana

via-della-giustiniana
VignaClaraBlog.it

Dopo l’episodio di un cucciolo di cinghiale che alcuni cittadini hanno liberato da un laccio che lo stava soffocando, altre trappole sono state scoperte sempre in via della Giustiniana.

La scoperta a cura dello stesso lettore della precedente segnalazione. Mentre sabato scorso faceva jogging lungo la strada, ha intravisto altre micidiali trappole le cui dimensioni denunciano chiaramente che sono state realizzate per cinghiali di piccola taglia, ossia i cuccioli.

laccio-cinghiali1Ma non è tutto. Accanto ad una di esse ecco un robusto bastone, “un tortore” detto alla romana, che probabilmente viene usato per finire l’animale intrappolato.

laccio-conghiali2Una pratica vile messa in atto da chi vuole riempirsi la dispensa in modo illecito e barbaro. E il bello (si fa per dire) che su facebook c’è chi si vanta di essere l’autore delle trappole.

E lo fa palesemente, con nome e cognome in bella vista. Commentando il nostro precedente articolo condiviso in un gruppo territoriale di Roma Nord, riferendosi alle trappole dichiara: “le ho fatte io! E qualcuno l’ho beccato pure” dando poi dell’idiota a chi  lo critica e ribadendo infine, in un successivo commento: “Le trappole le metto e come, se non ti sta bene vai in caserma e denunciami caro paladino della giustizia“.

Che sia un millantatore o un vero bracconiere stupisce il senso di totale impunità di queste dichiarazioni. Non è coraggio delle proprie azioni e parole; è ammettere, nel caso fosse vero, di compiere un reato e vantarsene nella certezza che sui social si può scrivere e descrivere di tutto, anche le proprie vigliaccate.

Claudio Cafasso

 

Visita la nostra pagina di Facebook
CONDIVIDI

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO