Lazio-Spal, tifosi biancocelesti aggrediscono tifosi ospiti. In manette un laziale

Lazio-Spal, tifosi biancocelesti aggrediscono tifosi ospiti. In manette un laziale

polizia arresto
foto di repertorio
VignaClaraBlog.it

Dovrà rispondere di rapina aggravata il tifoso biancoceleste che ieri sera, al termine della partita Lazio-Spal, insieme ad altre persone, ha aggredito due tifosi ospiti rei di indossare le sciarpe della Spal.

Sono stati gli agenti del commissariato Ponte Milvio, impegnati nei servizi di prevenzione intorno alla stadio Olimpico, a notare che un gruppetto di tifosi della Lazio, coprendosi il viso, si stavano preparando ad aggredire  2 ferraresi nelle vicinanze di ponte Duca D’Aosta.

I poliziotti sono intervenuti proprio quando i laziali stavano colpendo a calci e pugni i due malcapitati cercando di strappargli del collo le sciarpe.

Quando il gruppetto di aggressori ha “percepito” la presenza della polizia si è disperso ed ognuno di loro è fuggito in direzioni diverse; D.C.S, romano di 29 anni, ha tentato la fuga a piedi ed è stato bloccato poche centinaia di metri dopo. Arrestato, questa mattina comparirà in Tribunale; per lui scatterà il Daspo.

Tutte le fasi dell’aggressione sono state immortalate dal sistema di videosorveglianza e gli investigatori ora stanno studiando i fotogrammi per identificare i complici di D.C.S.

Visita la nostra pagina di Facebook

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO