Tiberina, rapina una prostituta e fugge ma viene arrestato poco dopo

Tiberina, rapina una prostituta e fugge ma viene arrestato poco dopo

carabinieri-arresto2
immagine di repertorio
VignaClaraBlog.it

Con la scusa di chiederle informazioni sul prezzo di una prestazione, strappa la borsa a una prostituta e si dà alla fuga ma viene pizzicato poco dopo.

Il fatto è accaduto nel tardo pomeriggio di ieri in via Tiberina, dove il fenomeno della prostituzione è molto diffuso.

L’uomo, un 25enne originario del Gambia, si è avvicinato alla donna, una ragazza nigeriana di 22 anni, fingendosi interessato a lei fino al punto di chiedere il prezzo per appartarsi insieme. Poi, improvvisamente, si è fatto aggressivo, le ha violentemente strappato la borsa ed è fuggito.

Qualche istante dopo è passata di lì una pattuglia di militari dell’Esercito ai quali la donna ha chiesto aiuto. Allertate subito le forze dell’ordine, sono giunti subito sul posto i Carabinieri della Compagnia Cassia che, grazie alla dettagliata descrizione del rapinatore fornito dalla donna, hanno rintracciato e fermato l’uomo poco distante, mentre ancora aveva con sé la borsa della vittima.

In manette e con l’accusa di furto con strappo, il 25enne è stato portato in caserma in attesa di essere sottoposto al rito direttissimo.

Visita la nostra pagina di Facebook
CONDIVIDI

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO