Stazione Vigna Clara, prossima manifestazione davanti al TAR

Stazione Vigna Clara, prossima manifestazione davanti al TAR

tar-lazio
VignaClaraBlog.it

Una linea pronta da dieci mesi ma inutilizzabile in virtù di una disposizione del Tar Lazio che, pur ritenendo non plausibili le contestazioni mosse da due ricorsi contro l’apertura del servizio ferroviario, per poter emettere un giudizio finale ha richiesto il parere di una commissione di esperti, formata da professori universitari, rinviando l’udienza da ottobre 2016 a ottobre 2017.

Questa in sintesi la situazione attuale in merito alla messa in esercizio della tratta Valle Aurelia-Vigna Clara e della relativa stazione che, completamente ristrutturata ma chiusa, attende di essere aperta al pubblico da mesi. Così come ad attendere sono i residenti di Vigna Clara, del Fleming, della Cassia.

Dopo il sit-in dell’8 aprile, dopo la diretta RAI all’interno della trasmissione “Buongiorno Regione” di lunedì 8 maggio e dopo il successivo sit-in del 26 maggio, il Comitato “Un Anello per Roma”  scende di nuovo in piazza annunciando un’ulteriore manifestazione che si terrà giovedi 6 luglio, alle 11, davanti alla sede del TAR del Lazio in via Flaminia 189.

Dobbiamo continuare a manifestare la nostra scandalizzata opposizione al blocco della linea Valle Aurelia – Vigna Clara” dichiarano gli organizzatori invitando tutti i cittadini interessati a partecipare.

Nel frattempo il Comitato continua a raccogliere firme sotto una petizione online che ha già superato le 1300 sottoscrizioni. Chi fosse interessato a firmarla può cliccare qui.

Visita la nostra pagina di Facebook

Via Flaminia, 189, Roma, RM, Italia

CONDIVIDI

3 COMMENTI

  1. Speriamo che si affrettino ad aprire questa stazione e questa linea: in una citta’ dove i chilometri di binari si contano con i contagocce, il TAR blocca l’apertura di un servizio che seppur non ultimato, segna comunque un inizio importante verso la chiusura dell’ANELLO FERROVIARIO.

  2. E’ fondamentale partecipare a questo sit-in!!
    Attenzione gente! Qualcuno già ci sta mettendo lo zampino nella richiesta di proroga della perizia, che sarà discussa in camera di consiglio il giorno seguente, venerdì 7 luglio! Dobbiamo far sentire la nostra voce! Basta altri rinvii! Non si può giocare in tribunale a spese dei cittadini!

  3. Sono d’accordo, è assolutamente necessario mobilitare la COSCIENZA CIVICA, vera e propria bella addormentata che rischia di soccombere al puzzo di auto e moto .. partecipiamo !

LASCIA UN COMMENTO