Parcheggio Ponte Milvio: ricomincio da tre, anzi da due

Parcheggio Ponte Milvio: ricomincio da tre, anzi da due

parcheggio ponte milvio 2
VignaClaraBlog.it

Nuovi sviluppi nella vicenda del parcheggio di Ponte Milvio che,messo a gara il 12 aprile 2016, aggiudicato il 5 ottobre dello stesso anno, assegnato al vincitore  a fine gennaio 2017, ad oggi continua a restare senza gestione, eccezion fatta per quella dei parcheggiatori abusivi.

La gestione se l’era aggiudicata la cooperativa sociale Connie Parking Scafati, con sede nel comune di Scafati in provincia di Salerno e specializzata in gestione di parcheggi e di autorimesse, che aveva sbaragliato tutti i concorrenti – i cui rialzi sulla base di gara erano andati da un minimo del 6% ad un massimo del 73% – offrendo ben 217mila euro l’anno, con  un rialzo quindi del 117%.

Ma, firmato il contratto il 30 gennaio e preso possesso dell’area, della cooperativa a Ponte Milvio non s’è vista traccia e il parcheggio è rimasto incustodito con somma gioia degli abusivi.

Ed è così che, applicando il contratto alla prima scadenza utile, venerdì 12 maggio il Municipio XV ha formalizzato alla Connie Parking Scafati la risoluzione dello stesso.

“Tale provvedimento – rende noto il presidente del XV Stefano Simonelli – è stato assunto, in ottemperanza a quanto previsto all’articolo 7 del contratto circa la revoca dell’affidamento, poiché l’Impresa aggiudicataria non ha rispettato i termini di pagamento del canone di concessione previsti all’art. 2 del capitolato contrattuale. A questo atto seguirà richiesta di escussione della polizza fidejussioria”.

Ed ora? Il passo successivo – ricordando il titolo di un film dell’indimenticabile Troisi – è ricominciare da tre… anzi da due.

Perchè, come spiega Simonelli, “Al fine di non recare danno all’Amministrazione e garantire in tempi brevi l’entrata in esercizio del servizio di gestione del parcheggio di Ponte Milvio, fortemente richiesto dai cittadini residenti e strategico per un’area a così alta frequentazione, il Municipio Roma XV procederà ad affidare il servizio stesso, previa le verifiche di legge, all’Impresa risultata seconda nella graduatoria.”

Visita la nostra pagina di Facebook

11 COMMENTI

  1. E brava la soc. Connie Scafati, ci ha fatto uno “scherzo”, e ci ha ritardato di una altro anno, se tutto va bene, l’agibilità di quel parcheggio. Spero che il Municipio possa per lo meno pretendere il pagamento del I trimestre, sono 54mila euro, e che si attivi immediatamente la procedura di consegna dell’area al secondo classificato.

  2. Ma siamo certi che i residenti chiedano fortemente la riapertura??? Non è prevista nessuna agevolazione per loro….. ora possono parcheggiare gratis o quasi poi avranno grosse spese di parcheggio. Ci ricorduamo che Ponte Milvio non ha le strisce blu?????

    • quindi a lei stanno bene i parcheggiatori abusivi ? a lei sta bene che c’è gente che ci lascia la macchina o il furgone per giorni e giorni ? a lei sta bene che chi deve andare alla asl non sa dove parcheggiare ?

    • Marina non esistono solo i residenti ma anche i e le cittadin* che hanno impegni da sbrigare nella zona. Un ‘area di parcheggio deve essere un bene comune. Non pensiamo sempre solo al nostro orticello

  3. Affidate il parcheggio ad un privato serio, con pagamento di 1 € l’ora , importo da dividere con il comune al 50%. Mi sembra una cosa equa. PASSAPAROLA

  4. un’altra storia, semplice osservazione: come mai il triangolo Ponte Milvio, via Flaminia Vecchia, Via Riano dopo le 15.30 è terra di nessuno?
    Singolare è “Via Riano”, dove le auto sono sempre parcheggiate sul lato dove insiste il divieto di parcheggio, compresa la fermata dell’autobus. I gestori dei locali, parcheggiano le proprie auto davanti ai loro locali, impedendo anche all’ambulanza di fermarsi.

  5. La polizia municipale non le fa le multe. Dicono che fotografano le auto ma dopo mesi io vedo le stesse auto in Via Prati della Farnesina, parcheggiate allo stesso modo. Il 17 maggio per via della partita in via Prati della Farnesina c’era la giungla, ma qui nel farwest non si affaccia nessuno

  6. il parcheggio è “fortemente richiesto dai cittadini residenti” ma a prezzi seri e di mercato
    se ci mettono le tariffe della scorsa gestione o quelle proposte da Scafati rimarrà un parcheggio per chi sta poco tempo o vieni per la movida ergo non per i residenti

  7. In data 15 luglio 2015 scrivevo come indicato qui di seguito………….ad oggi 19 maggio 2017 il parcheggio è ancora in balia del caos e degli abusivi…….VERGOGNA !!! ……anzi VERGOGNATEVI VOI CHE AMMINISTRATE IN QUESTO MODO LA CITTA’ ED ANCHE CHI VI HA VOTATO !!!

    ALESSANDRO D’ARMINI 17 luglio 2015 at 14:27

    ……VERGOGNA…!!! una delle (poche) cose che funzionava bene, (parcheggio a tariffe popolari, 0,50 cent. l’ora).
    Chi mi conosce sa che mi sono personalmente speso, per quanto di mia competenza ed anche oltre, per realizzare in tempi brevi quest’area e per destinarla a parcheggio per le auto dei cittadini del municipio.
    Poi l’idea della cooperativa che fu della Giunta in carica nel 2009, e delle tariffe popolari. Tutte cose e provvedimenti ottimi che furono di esempio ad altre situazioni presenti in città.
    Ragionare con il buon senso e pianificare con capacità, questo è quello che chiedono i cittadini a chi li governa , di qualunque colore siano.
    Ma adesso il parcheggio è chiuso e Ponte Milvio avrà 90 posti auto in meno !!!
    Chapeau !!!
    Chi di dovere faccia qualcosa subito , perchè se si vuole ed io lo so, si può fare un provvedimento immediato e non certo ….girare la palla all’Atac , altrimenti quell’area finisce come le strisce blu e cioè una “gabella” da dare al Comune .
    Credo che ci vuole poco per capire che sia più bello , più utile, più giusto e più onesto il reintegro nel mondo del lavoro di 5 persone in difficoltà, che con il loro servizio garantivano l’apertura del parcheggio H24.
    Con convinzione oggi da cittadino, mi aspetto un provvedimento di qualcuno in Comune addiritttura in giornata !!!
    Alessandro D’Armini
    Ingegnere dei Trasporti

LASCIA UN COMMENTO