Dual Career nel liceo Pascal di Labaro. Venerdì la presentazione

Dual Career nel liceo Pascal di Labaro. Venerdì la presentazione

foro-italico
VignaClaraBlog.it

Venerdì 21 aprile alle 11, nella Sala Consiliare “Giulio Marinozzi” dell’Università degli Studi di Roma “Foro Italico”, la Stellazzurra Basketball Academy presenterà insieme al Liceo e Istituto Tecnico “B. Pascal” di Labaro e all’Università degli Studi di Roma “Foro Italico” il progetto “Dual Career nella scuola secondaria di secondo grado“.

Un progetto che vede lavorare insieme i tre enti promotori nella sperimentazione di un modello di dual career per gli studenti-atleti volto a favorire il loro impegno di studio e sport.

Il progetto in sintesi

Si tratta di uno dei primissimi progetti in Italia in cui una società sportiva, una scuola secondaria di secondo grado e una università uniscono le loro forze e lavorano insieme per permettere a studenti-atleti di poter svolgere al meglio il loro doppio impegno di studio e sport, favorendo la conciliazione tra le dimensioni di vita della persona come studente e come atleta, promuovendone il benessere e lo sviluppo integrale.

Approvato dal Collegio dei Docenti del Liceo ed Istituto Tecnico “B. Pascal” di via Brembio a Labaro, il progetto “Dual Career” si sta sperimentando dall’inizio del corrente anno scolastico con un gruppo di studenti-atleti della Stellazzurra Basketball Academy ed è monitorato, in tutte le sue fasi, con metodologie qualitative in coordinamento con il gruppo di ricerca del Laboratorio di Pedagogia Generale e dello Sport dell’Università degli Studi di Roma “Foro Italico”.

Come si svolge

Otto giocatori e giocatrici stellini, al loro primo anno nella scuola secondaria di secondo grado e che vivono nella foresteria dell’Academy, stanno compiendo un nuovo percorso didattico che tiene conto delle speciali peculiarità di ragazzi che fanno sport di alto livello dovendolo conciliare con l’impegno scolastico.

Il paradigma di riferimento è quello olistico e sistemico che vede come centrale il coinvolgimento di tutti i contesti di riferimento dello studente-atleta (scuola, associazione sportiva, famiglia, gruppo dei pari), al fine di innescare un cambiamento in termini migliorativi nel sistema scolastico, sportivo e personale.

L’intervento, partendo da una fase di sensibilizzazione e formazione di tutti gli attori, ha l’obiettivo di costruire un percorso formativo-educativo personalizzato per lo studente-atleta attraverso un sistema di tutoring, specifiche metodologie didattiche e strategie organizzative, unitamente all’implementazione di una piattaforma di apprendimento e-learning.

La presentazione di venerdì 21

All’evento di presentazione nell’Università “Foro Italico” parteciperanno i rappresentanti dei tre enti promotori.

Per la Stellazzurra Basketball Academy il responsabile Germano D’Arcangeli e l’addetto alle relazioni esterne del Club nonché uno dei “motori” dell’avvio del progetto, il Dott. Col. Matteo Paesano.

Per l’Università “Foro Italico” il Gruppo di Progettazione costituito dal Laboratorio di Pedagogia Generale e dello Sport nelle persone del Direttore del Laboratorio, Prof. Emanuele Isidori, e delle Dott.sse Mascia Migliorati e Claudia Maulini, ed il Dott. Espedito Laterza dell’Uffico Orientamento Tirocinio Job Placement dell’ateneo.

Per il Liceo ed Istituto Tecnico “B. Pascal” sarà infine presente il dirigente scolastico, Prof. Giovanni Rivera.

A moderare la presentazione il giornalista sportivo Fabrizio Fabbri mentre in platea ci saranno gli attori protagonisti del progetto, ovvero gli studenti-atleti della classe 1^ G del “B. Pascal”, i docenti del Consiglio di Classe e i tutor, oltre alle famiglie degli studenti-atleti, i loro compagni di classe e tutti gli altri cestisti della Stellazzurra Basketball Academy che frequentano la scuola di Via Brembio.

 

Visita la nostra pagina di Facebook

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO