Del campo rom ne discuterà il Consiglio del XV

Del campo rom ne discuterà il Consiglio del XV

consiglio xv
VignaClaraBlog.it

Dopo la notizia dello sblocco del bando per il reperimento “di un’area attrezzata nel territorio del Municipio Roma XV o Municipi limitrofi per l’accoglienza e soggiorno di 120 nuclei familiari di etnia Rom“, vicenda che sta impegnando i dibattiti sui social da giorni e che vede gli esponenti politici locali e romani di destra e di sinistra opporsi all’unisono, quanto prima – al massimo entro dieci giorni da oggi – il tema sarà oggetto di un Consiglio straordinario in XV Municipio.

Sono state infatti depositate oggi più richieste di convocazione da parte delle opposizioni. Richieste disgiunte, ma il numero di firme è ben oltre quanto basta perchè il Consiglio straordinario venga convocato entro dieci giorni.

Sarà quella l’occasione per fare il punto sulla situazione anche all’interno del Movimento 5 Stelle visto che il voto contrario ed unanime del XV di luglio 2016 venne poi ignorato dalla maggioranza 5S dell’Assemblea capitolina che votò, pochi giorni dopo, a favore della prosecuzione del bando.

“Siamo lieti dell’esito e del raggiungimento delle firme necessarie: non ci interessa chi chiede la seduta straordinaria, ma che essa ci sia” commenta il capogruppo PD Daniele Torquati, chiedendo che questo “appuntamento importante per il territorio e la politica romana preveda la presenza dell’assessore alle politiche sociali di Roma Capitale Laura Baldassarre affinché chiarisca la posizione del M5S sui campi Rom”.

“Chiederemo in quella sede il rispetto della Strategia europea di inclusione e superamento dei campi, sottoscritta da Roma Capitale durante la scorsa consiliatura e rifiuteremo con forza l’idea che nella nostra città non debbano esistere alternative ai campi” conclude Torquati.

E’ indubbio che sarà una seduta infuocata alla quale è facile prevedere una massiccia presenza di cittadini che osteggiano l’ipotesi di realizzazione di un nuovo campo ovunque esso sia e quand’anche a saldo zero.

Il nuovo, infatti, andrebbe a sostituire quello presente da anni in via Tenuta Piccirilli, sulla Tiberina, che dovrebbe chiudere entro l’estate. Così almeno dice il bando, ma ogni sorpresa è ancora possibile.

AGGIORNAMENTO 21 marzo: Apprendiamo in questi minuti che il Consiglio si terrà lunedì 3 aprile con inizio alle 10 e con la partecipazione dell’assessore capitolino alle Politiche Sociali Laura Baldassarre.

Visita la nostra pagina di Facebook

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO