Aperto da questa mattina il collegamento Cassia Bis – Via di Grottarossa

Aperto da questa mattina il collegamento Cassia Bis – Via di Grottarossa

Speciale Elezioni 2016

Novità per Grottarossa e forse anche per Cassia Antica – L’avevamo annunciato lo scorso 26 gennaio, grazie ad un’anticipazione del Presidente del XX Municipio Gianni Giacomini (leggi qui), ed oggi arriva la conferma. Questa mattina è stato aperto il collegamento stradale fra la Cassia Bis e via di Grottarossa, ad annunciarlo lo stesso Presidente ad inizio dell’odierna seduta di Consiglio.

“Ho il piacere di comunicare all’aula che, grazie al lavoro congiunto con Antonio Scipione, consigliere delegato alla mobilità, da questa mattina e con un giorno di anticipo sulla tabella di marcia è stata aperta la strada che, passando a fianco dell’Ospedale S.Andrea, congiunge la Cassia Veientana, ovvero Cassia Bis, con via di Grottarossa. E’ un grande risultato – ha detto il Presidente – che influirà molto positivamente sul miglioramento dei flussi di traffico in entrata da Roma Nord consentendo di alleggerire l’ingresso sulla Flaminia” .

 “Un buon risultato quindi, raggiunto anche grazie alla sintonia instauratasi con la Direzione dell’Ospedale, un risultato di cui vado fiero ” ha dichiarato poi Gianni Giacomini a VignaClaraBlog.it mostrandoci un documento che dava per aperta la strada da domani, 5 Febbraio. Averla invece aperta un giorno prima significa prestare attenzione alle esigenze delle migliaia di automobilisti che percorrono quel tratto ogni mattina, e di ciò gli va dato atto.

Restauro mobili antichi

Ma non finisce qui, perché nel concludere il suo intervento in aula il Presidente si è lasciato sfuggire una ghiotta anticipazione: “Spero di dare prossimamente al Consiglio ed ai cittadini notizie positive anche in merito alla riapertura di via Cassia Antica“.

Extensions Capelli a Roma

22 COMMENTI

  1. Questa volta il mio plauso ce l’ha tutto, bravo Presidente. Ora ci faccia questo regalo di Via Cassia Antica e recupererà la mia fiducia per intero.
    Clara

  2. domattina, il 5, vado a provare, chissà che brivido!
    ma se vedo la solita fila per entrare al parcheggio dell’ospedale, ci rinuncio, scarico qualche parolaccia, e continuo per la flaminia.

  3. ottimo lavoro Presidente, grazie a lei e a Scipione. Se anche gli altri consiglieri lavorassero così seriamente ne saremmo tutti più felici.
    Giancarlo

  4. ecco fatto..riapriranno la cassia antica e ci giocheremo la viabilità a piazza giochi delfici, con effetti spaventosi per tutto il traffico della zona. pazienza.

    torneremo come negli anni ’90, tutti incolonnati ore la sera per attraversare la piazza.

  5. Ancora con questa storia, ancora con questo terrorismo psicologico…E’ stato scritto migliaia di volte, dopo l’apertura della galleria Giovanni XXIII la zona è diventata solo a traffico locale ! Ma quali effetti spaventosi ??? Lei caro Ettore è rimasto l’ultimo ad esserne ancora convinto, per caso abita a Piazza Giochi Delfici ?
    Tanti cari saluti. Clara

  6. Spero che la riapertura del tratto della Cassia Antica non porti ai risultati che paventa il sig.Fabio;vorrei però capire una cosa,se a piazza dei giochi delfici c’è una rotonda,perchè nessuno ne rispetta le precedenze come nel resto d’europa? che vuole dire :la precedenza ce l’ha chi è nella rotonda (e quindi in questo caso chi viene da sinistra),se non voglio fare un incidente una volta al giorno ,quando sono all’interno della rotonda ,mi devo fermare; ho visto perfino una macchina della polizia fermarsi e dare la precedenza a chi saliva Vigna stelluti.
    O forse mi sto sbagliando?

  7. ok, per gli automobilisti tutto sereno all’orizzonte ( anche se poi accellerare l’ingresso verso la città significa accellerare l’ingorgo al primo nodo nevralgico….). E per chi non usa l’automobile? La metropolitana sulla via Cassia fino a Grottarossa? Chi la tiene bloccata? Quali sono e perché i consiglieri avversi al progetto dell’ex amministrazione Veltroni. Quali interessi ci sono nell’area a valle di via di Grottarossa da parte del Costruttore-Editore Bonifaci?
    Grazie per le risposte anticipate.

  8. Questa era un opera che doveva essere fatta contemporaneamente al G.R.A. sarebbe costato molto di meno.
    Un’opera importante endispenzabile per il quadrante nord specie per chi viaggia con i mezzi pubblici è la metropolitana dal S. Andrea che si collega alla linea FM3 sulla Cassia.

  9. In Gran Bretagna è previsto, come in Italia, l’obbligo di dare la precedenza a chi proviene da destra; questo, nelle rotatorie, si sposa perfettamente con il moto dei veicoli presenti nella rotatoria.
    Quindi in Italia, ove i veicoli nelle rotatorie provengono da sinistra, bisognerebbe applicare la regola opposta.
    In ogni caso in Inghilterra non si vede mai un automobilista impegnare l’incrocio o l’uscita della rotatoria se il veicolo che precede è fermo.
    Ciò fa sì che il traffico non venga paralizzato.

  10. Complimenti al Presidente Giacomini e al Consigliere Antonio Scipione per l’ottimo lavoro.Quando invece di chiacchere si discute su realizzazioni utilissime per la viabilità i complimenti sono dovuti. Oltre Cassia Antica la vera ciliegina per completare un impegno encomiabile sarebbe il rapido completamento della vicina rotonda con via di Quarto peperino e via di Valle di Vescovo e l’apertura di quest’ultima fino a Grottarossa.Questo ridurrebbe l’enorme serpentone di auto che fin dalle ore 7 del mattino si snoda su via di Quarto Peperino , via Salk ,ecc . sottraendo così un enorme mole di traffico alla già intasata via Flaminia. E’ vero
    “l’impegno per Labaro (ma non solo) continua” ! !

  11. Personalmente mi sento di ringraziare l’Azienda ospedaliera, la Regione Lazio e Anas per l’apertura di questo collegamento. L’iniziativa non nasce certo nell’ambito di questa legislatura.

    Poi ovviamente c’è chi ci si è trovato e in modo opportunistico si è inserito. Ma va bene lo stesso.

    Marco Tolli

  12. Ancora c’è chi mette in dubbio la precedenza che spetta ai mezzi che si trovano su una rotatoria! Andatevi a leggere il Codice stradale e leggete i cartelli! Raggiungo spesso Piazza dei Giuochi Delfici diretta a via Belloni e fatico a districarmi dalle auto che proseguono verso la Camilluccia o Cassia mentre contemporanemente devo cercare di non farmi bloccare da chi proviene da via di Vigna stelluti e commette 2 due violazioni: non mi dà la precedenza a e non si ferma per aspettare che l’incrocio si liberi . In attesa che con la riapertura del doppio senso sulla Cassia si eliminino le auto provenienti impropriamente da via di Vigna Stelluti dirette a via della Camilluccia , mi chiedo se qualche volta i vigili potrebbero fare un’apparizione e multare qualcuno, che almeno imparerà queste regole. e magari fare anche qualche contravvenzione per uso improprio del clacson quando si creano intoppi su via Colajanni all’incrocio con via di Vigna Stelluti.,dovuti sempre a ltraffico improprio di chi cerca di sfuggire agli intoppi sul primo tratto di via di Vigna Stelluti Sarebbe interessante sapere quali e quante violazioni al Codice stradale sono multate nel nostro territorio oltre quelle per divieto di sosta.

  13. Mi dispiace , posso sbagliarmi, ma rimango con i miei dubbi : se via di grottarossa, a scendere dalla via cassia, la mattina alle 8 è già bloccata più o meno dal n.500, che succederà ora?
    Una volta arrivati all’ospedale S.Andrea , dopo aver fatto la gimkana tra le auto parcheggiate lungo Via di Grottarossa, per andare verso il centro o si ritorna su Via Flaminia o si va su Via della Crescenza (che non è certo una strada scorrevole), e sempre in fila si rimane.
    Non sarà, forse , il caso di chiedere a gran voce che fine ha fatto il progetto metro?

  14. RIAPERTURA CASSIA ANTICA?I NUTILE E DANNOSA SCELTA DA SEMPLICISTI POLITICI ( fate lavorare i tecnici…)
    A meno di non controllare che il flusso vada solo verso Via Cortina d’Ampezzo ( impossibile) PROVOCHEREBBE IL BLOCCO DELLO snodo DELFICI -PARETO COME E PEGGIO DI PRIMA DELL’APERTURA DEL PASSANTE.a NORD OVEST
    SONO STATE FATTE LE SIMULAZIONI ? NON MI RISULTA …….
    FATELE E VEDIAMO SE DANNO ESITO POSITIVO………(!!!)

  15. Stefano , usa il cognome per favore.

    Secondo te quindi , non solo gli abitanti di via cortina dovrebbero godere di libero flusso a scendere ma pure a salire , proveniendo dalla cassia.
    Un tappeto rosso ed una fettina di c..o no ?

    Non esiste alcuno snodo pareto-delfici, solo un incrocio molto spesso in difficoltà proprio da quelle persone ( provenienti da via cassianuova ->pareto direzione delfici o camilluccia o cortina d’ampezzo ) che sono stanche di dover fare un giro mostruoso attraverso vigna clara.
    E che da lì tentano una vietata quanto proibita svolta a sinistra per piazza delfici.
    Pur di non fare la processione miasmatica di corso francia e vigna stelluti.
    E spesso la giusta insofferenza ad una viabilità che sembra essere stata orchestrata da un idiota di parte, porta ad un altrettanto ingiusto comportamento; che somiglia un po’ alla giustizia fai da te , solo che purtroppo non funziona così e così non si fa.

    Più che simulazioni mi sembra che si sia passati alle farse.
    Basta provare per qualche settimana per verificare il beneficio.
    Sicuramente quel tratto sarà più trafficato ma servirà a snellire quello di corso francia.
    Non ci vuole un tecnico per togliere un divieto , solo un operaio che elimini i cartelli.
    Non esistono viabilità o residenti od automobilisti di serie A o B.

  16. Ringrazio Rosanna che ,mi da man forte nel tentativo di richiamare una regola del codice della strada,che nel resto d’Europa è rispettata da quando è stata creata,altrimenti a cosa servono le ROTATORIE! Io vengo anche insultata se tento di passre davanti a chi sale la Cassia antica venendo da ponte milvio,per non parlare di quelli che scendono la camilluccia.e far rispettare i miei diritti,una sera l’ho anche fatto notare ai vigili appostatI ma mi hanno guardato come fossi un’aliena. NELLE ROTATORIE SI DA LA PRECEDENZA A CHI E’NELLA ROTATORIA

  17. si… va bene tutto…. ma il prolungamento della metro C CHE FINE HA FATTO??? Sapevo che a luglio scorso era al CIPE e adesso dove sta???

  18. La fase sperimentale per la riapertura di via cassia è stata già testata l’anno scorso e non mi sembra che ci siano state conseguenze deleterie per la viabilità.
    Possibile che una strada così grande e già predisposta per il doppio senso non possa essere sfruttata in tal senso?
    Per chi la mattina va a lavorare, può essere un’ottima alternativa a percorsi più complessi.
    E poi…..basta con macchine con ausiliari del traffico, già pagati dai cittadini (l’ultima volta erano in 3!!!!!!!), che non vedono l’ora di mettere multe.
    A che pro tutto ciò?
    Sinceramente mi sfugge il motivo sottostante a questa misura adottata

  19. non va bene un cavolo…………..
    io lavoro all’ospedale sant’andrea e vengo dalla cassia bis, grazie a questa “furbata” di far passare il traffico per l’ospedale mi faccio, io e tutti i dipendenti dell’ospedale, 20/30 min di fila in più la mattina. é uno scandalo che debba perdere tutto questo tempo per entrare nel mio posto di lavoro (che poi fa perdere tempo anche ai pazienti perchè se arrivo tardi io i pazienti vengolo visitati più tardi di conseguenza). è unio schifo che l’uscita di un ospedale sia utilizzata per fare da cavallotto alla flaminia.
    vergogna chi ha deciso questo. e vergogna a chi tutti i giorni intasa l’accesso all’ospedale. il sant’andrea è un ospedale e non un cavallotto per non èpassare dalla flaminia. vergogna ancora solo a roma succedono queste cose

LASCIA UN COMMENTO